La polizia francese passa a Linux

Parigi – I computer della Gendarmerie Nationale francese girano con Windows XP ma non durerà: quest’anno tra i 5mila e gli 8mila PC saranno convertiti a Linux, nell’ambito di un piano avviato già dal 2005 per la migrazione dell’intera infrastruttura informatica della polizia transalpina all’open source. Ma è un processo che andrà avanti anno dopo anno e che riguarderà decine di migliaia di PC.linux

La sensazione è che si tratti della maggiore migrazione di questo tipo in Europa. Entro il 2014, ha spiegato il vicedirettore, il colonnello Nicolas Geraud, non ci saranno più computer con sistemi operativi proprietari nelle divisioni centrali e locali della Gendarmerie.

Stando ai numeri diffusi dalla direzione della polizia francese, passare a sistemi operativi aperti consentirà ad un risparmio di 7 milioni di euro l’anno oggi spesi in licenze software.
Va detto che sono ormai diverse le amministrazioni francesi che hanno abbracciato o stanno abbracciando le tecnologie aperte, con la complicità di una visione che da tempo sembra favorire in Francia l’open source sulle alternative proprietarie.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...